CRONISTORIA DELL'ASSOCIAZIONE TOSCANA DONNA

Dal 2002 Toscana Donna ha promosso in tutta la Regione incontri pubblici per presentare i propri obiettivi, ha partecipato a numerosi incontri istituzionali, convegni e seminari.

L’Associazione si è impegnata fin dall’inizio in un progetto rilevante sulla riabilitazione delle donne operate al seno nella Regione Toscana: il progetto finanziato dal CeSVoT è stato attuato insieme alla L.I.LT. di Firenze e il C.S.P.O ed in collaborazione con l’Istituto Toscano Tumori.

Sono stati realizzati tre centri pilota dedicati alla riabilitazione psico-fisica delle donne operate di tumore, uno per ogni Area Vasta (Firenze, Livorno e Siena), collegati con i servizi esistenti sui relativi territori di cui hanno promosso sviluppo e integrazione.
Il progetto iniziato con corsi di formazione sulla comunicazione,  è proseguito con l'individuazione dei locali per i Centri e l'acquisto di strumenti, arredi ed attrezzature.
E' stato finanziato personale specialistico come oncologi, psicologi, riabilitatori che ha operato nei tre Centri pilota e nelle altre realtà minori dove le associazioni presenti avevano segnalato carenze o assenza di servizi dedicati.

Le istituzioni pubbliche ed il volontariato stanno lavorando insieme e collaborano alla gestione di un percorso organico e completo che accompagna la donna nel recupero di un pieno benessere psico-fisico.
Questa esperienza innovativa è un primo passo di un cammino che prevede l’attivazione di percorsi riabilitativi per tutti i malati oncologici.

Toscana Donna ha intrapreso iniziative di tutela, orientate alla riduzione delle liste di attesa, alla libertà di scelta delle protesi esterne ed al contributo...

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cliccare su accetto per acconsentire al loro uso. Maggiori informazioni